ATM Milano (la Bibbia): come funziona, costi e agevolazioni

Come orientarsi nel fantastico mondo di ATM Milano, ricevere sconti e acquistare gli abbonamenti più giusti per te. Ve lo spiego in questa super guida!

ATM, Azienda Trasporti Milanesi, è una società controllata dal Comune di Milano e gestisce il trasporto pubblico locale nel capoluogo lombardo. Quindi, se vivete a Milano, prima o poi dovrete farci “amicizia”. Nell’ultimo periodo il costo dei biglietti singoli è aumentato rendendo ancora più conveniente e necessario acquistare un abbonamento o dei carnet di viaggio. Infatti, ATM mette a disposizione una serie di tariffe scontate per alcune categorie di persone e sarebbe un vero peccato lasciarsi sfuggire queste occasioni di risparmio!

Per questo ho deciso di creare per voi “La bibbia di ATM”, una guida che vi permetta di orientarvi al meglio nel fantastico mondo ATM partendo dai biglietti singoli e arrivando alle varie forme di abbonamento.

Tutti i biglietti ATM

Iniziamo dalle basi: il biglietto singolo e le varie tipologie di biglietti. Li potete acquistare alle macchinette presenti all’interno delle stazioni metropolitane oppure pagando contactless agli appositi tornelli arancioni.

Biglietto singolo: 2€

È il biglietto base. Ha una validità di 90 minuti dalla convalida e, in questo frangente di tempo, potete fare diversi viaggi anche entrando e uscendo dalla metropolitana.

Biglietto giornaliero: 7€

Ha la durata di 24 ore durante le quali potete fare tutte le corse che volete senza limiti.

Biglietto 3 giorni: 12€

Comodo per quando vi vengono a trovare i vostri amici/genitori per qualche giorno perché permette di viaggiare senza limiti per 3 giorni e scade al termine del servizio del terzo giorno.

Carnet 10 biglietti: 18€

Se sapete che in un determinato periodo utilizzerete almeno una decina di volte i mezzi potete acquistare il carnet di 10 biglietti, validi per 90 minuti dalla convalida. Non possono essere utilizzati da più persone contemporaneamente.

Vi segnalo che chi ha meno di 14 anni viaggia gratis su tutti i mezzi pubblici di Milano e dovrà solo mostrare la tessera under 14 o under 11 insieme a un documento d’identità.

Abbonamenti e agevolazioni ATM

Passiamo agli abbonamenti che permettono di utilizzare illimitatamente i mezzi a Milano. Esistono diverse agevolazioni che permettono di ricevere sconti molto interessanti. Ma prima vi spiego come richiedere in pochissimi secondi il vostro abbonamento direttamente online (potete farlo fisicamente in tutti gli ATM Point di Milano).

Come richiedere una nuova tessera online

Per poter attivare il vostro abbonamento è fondamentale richiedere prima la vostra tessera ATM. Per farlo vi basterà seguire questi semplici passi:

  1. Registratevi e entrate su areariservata.atm.it
  2. Selezionate la voce “Nuova tessera” e inserite il codice fiscale e gli altri dati
  3. Scegliete come ricevere la tessera: la potete ricevere a casa oppure potete stamparla voi ai comodissimi totem self service presenti nelle stazioni Duomo, Zara e Garibaldi (vi arriverà una mail che spiegherà tutto)
  4. Pagate con carta di credito, PayPal o Satispay 

Quando richiedete la tessera potete decidere se attivare o meno un abbonamento mensile/annuale andando qui. Ed è in questo caso che sarà fondamentale conoscere queste agevolazioni che ATM mette a disposizione.

Abbonamento urbano ordinario ATM

È l’abbonamento base che ha un costo di 39€ al mese o di 330€ per 12 mesi.

Abbonamento Giovani Under 27

Questo è sicuramente l’abbonamento più comodo per chi è studente o giovane under 27 perché permette di acquistare il mensile al costo di 22€ oppure l’annuale al costo di 200€.

Abbonamento Giovani Under 30

In realtà, non molti sanno che anche se hai superato i 27 anni c’è un modo per ricevere ancora delle agevolazioni. Infatti, fino al 30° anno e con un ISEE inferiore ai 28.000€ potrete ricevere la stessa agevolazione dell’Under 27. Per richiederlo dovrete rivolgervi ai CAFCentri di assistenza fiscale (questi i documenti da portare), o agli ATM Point (questi i documenti da portare). 

Abbonamento urbano Studenti serali ATM

Questa agevolazione è dedicata a tutti gli studenti serali che pagheranno il mensile 11€ al mese. Vale da lunedì a venerdì dalle 17 alle 20:30 e dalle 21 a fine servizio, il sabato dalle 13 alle 20. Non vale la domenica.

Abbonamento urbano annuale ridotto in base al reddito

Dedicato a tutti quelli che hanno ISEE fino a 6.000€ e permette di ricevere l’abbonamento annuale al costo di 50€. Si richiede solo ai Centri di assistenza fiscale (CAF)Questi i documenti da portare

Abbonamento urbano per disoccupati ATM

Questa agevolazione è riservata alle persone disoccupate da almeno due anni e permette di ricevere l’abbonamento annuale al costo di soli 50€. È possibile richiederlo solo all’ATM Point.

  • I requisiti per avere l’abbonamento e i documenti da presentare:
    1. dichiarazione di disponibilità immediata al lavoro (DID) che dimostra almeno 24 mesi di inattività o disponibilità (D. Lgs. 150/2015) 
    2. stati occupazionali validi 
    3. attestazione ISEE del nucleo familiare non superiore a 16.954,95 € 
    4. certificato di residenza nel Comune di Milano 
    5. il permesso di soggiorno valido o l’autorizzazione a soggiornare sul territorio italiano, se siete cittadini di un Paese fuori dall’Unione Europea 

Esistono altre agevolazioni ma sono dedicate soprattutto alle persone anziane, in ogni caso le trovate tutte a questo link.

Ricaricare l’abbonamento con l’app

Un’altra cosa che non tutti sanno è che da un po’ di tempo è possibile ricaricare il proprio abbonamento direttamente dall’app ATM Milano Official App. Un’altra cosa super interessante, soprattutto per chi si dimentica tutto come me, è che potrete attivare un promemoria che vi avviserà quando il vostro abbonamento è in scadenza (vi risparmierà la coda il primo del mese mentre siete in ritardo). Vi ricordo che quando rinnovate online (con sito o app) dopo dovrete convalidare il rinnovo della tessera ai totem che trovate in tutte le stazioni metropolitane (basterà appoggiare la tessera per qualche secondo).

Spero che questa super guida vi possa essere utile e vi invito a condividerla con chi potrebbe averne bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.