fbpx

GUD Milano: un chioschetto nel cuore di CityLife

Il sole splende su Milano, le temperature salgono, le maniche delle magliette diventano sempre più corte e appiccicose. Ci vorrebbe un posto in cui starsene al fresco, magari sorseggiando un bel drink con ghiaccio, non un posto sofisticato ma quasi da campeggio…Beh, c’è il GUD Milano!

Il GUD Milano è una vera e propria oasi verde nascosta tra i bellissimi edifici del distretto CityLife, una delle mie zone preferite di Milano. Anche se questo format è nato solo nel 2018, nel giro di un anno se ne sono aperti ben altri 3: GUD Darsena, GUD Eustachi e GUD Centrale. Pazzesco!
Io, non ho ancora avuto modo di provare gli altri, ma mi sono letteralmente innamorato della location del primo, quello in CityLife, e ve ne voglio parlare.

GUD Milano – CityLife

Praticamente situato nel cortile di Fedez e Chiara Ferragni, a pochi passi dai lunghi pali colorati dove tutti si scattano le foto. I tre giganti, il Dritto, lo Storto e il Curvo (ancora #workinprogress), fanno da sfondo a una struttura completamente circondata da piccole lucine. Quello è il GUD Milano!
Il locale si presenta così: candele sparse ovunque, sedie a sdraio, ombrelloni da mare e divanetti fatti di fieno. Insomma, l’idea di aprire un format del genere in uno dei distretti più futuristici e cool di Milano l’ho trovata semplicemente geniale.

Io ci sono stato in orario aperitivo, in cui l’atmosfera diventa veramente bellissima, e con 10€ ho preso un cocktail più un piccolo box con delle cose da stuzzicare (olive, patatine, noccioline ecc.). Niente di che!
Purtroppo non ho avuto modo di provare la loro proposta sul food, ho letto che fanno delle focacce interessanti e altri piatti healty e modaioli come il poke.

Diciamo che comunque gran parte del format lo fa la zona, l’atmosfera e l’esperienza del tutto innovativa per un ambiente da città.

Punti a favore

Come già detto, la location è stupenda e i prezzi del cocktail sono tutto sommato nella norma. Inoltre lo spazio è molto grande e ci sono tanti posti a sedere quindi ti fanno restare per molto tempo, cosa rara a Milano.

Punti a sfavore

Munitevi di spray antizanzare perché ce ne sono davvero tante in questo periodo, come è giusto che sia dato che siamo praticamente all’interno di un orto. Un po’ noioso il fatto di dover fare prima la fila per lo scontrino in una zona per poi andarne a fare un’altra al bar.

Ci tornerò

Ho voglia di ritornarci perché sono stato proprio bene e vedere i palazzi di CityLife da questa nuova prospettiva mi ha davvero colpito. Inoltre, voglio provare le focacce!

Vi consiglio di andarvi a fare un giro, poi fatemi sapere.

#unterroneamilano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *