Sopravvivere a Milano: 5 App fondamentali!

Mentre al sud per sapere dove si trova l’autobus bisogna chiedere alle simpatiche vecchiette sempre presenti alla fermata, a Milano c’è un app per ogni cosa, pronta a rispondere a tutte le nostre esigenze.

Milano è una città talmente avanti rispetto al resto d’Italia che molte delle tecnologie che per i milanesi sono la normalità, per noi giovani fuori sede spesso sono incomprensibili. Un esempio sono tutte quelle forme di sharing (car-sharing, bike-sharing ecc.) che a Milano sono diffusissime mentre dalle nostre parti sono pura utopia.

Può succedere, quindi, che quando ci si trasferisce a Milano ci si senta un po’ disorientati e non si capisca molto bene come utilizzare tutte queste tecnologie per migliorare la propria quotidianità.
Ma quali sono le App che proprio non possono mancare sul proprio smartphone?

ECCOVI: LE 5 APP FONDAMENTALI PER SOPRAVVIVERE A MILANO!

1. Moovit

Milano è famosa in tutto il mondo per la sua incredibile efficienza. Questo è dovuto soprattutto ai suoi mezzi di trasporto che sono davvero incredibili.
Tram, metro di ogni tipo, autobus e linee notturne sono sempre pronte a portarti nel luogo di arrivo e in orario (INORARIOOO!).

Ci sono così tanti modi diversi per raggiungere un luogo a Milano che spesso risulta difficile elaborare, a memoria, la soluzione più comoda e rapida.
Moovit è un app per i trasporti che agevola proprio questo processo e ci fornisce tantissime informazioni per compiere la scelta migliore.

Moovit è completamente gratuito, disponibile sia per iOS che per Android e sfrutta la tua localizzazione GPS per fornirti gli orari in tempo reale e i tragitti dei vari mezzi di trasporto pubblico disponibili.

Una delle funzioni che mi piace di più è quella che ti permette di poter salvare le destinazioni che si scelgono più frequentemente, come “Casa” e “Lavoro“, in modo tale che basterà un semplice click per sapere immediatamente come arrivare.

Insomma, dimenticatevi le simpatiche vecchiette alla fermata del bus, ora c’è Moovit che vi aiuta!

2. Car2go

Anche se a Milano i mezzi di trasporto sono quasi sempre la soluzione migliore, può capitare (e credetemi che capiterà) di trovarsi in mezzo alla strada, magari di notte e al freddo, e di non riuscire proprio a trovare un modo per tornare a casa.
Prima di pensare al taxi, di cui vi parlerò e breve, può essere conveniente provare con l’ormai diffusissimo Car-sharing.

Non hai ancora capito come funziona il Car-sharing?

Niente di più semplice:
ci sono alcune specifiche vetture in giro per Milano, le si riconosce dal logo, che possono essere prenotate e noleggiate attraverso il cellulare. Una volta sbloccata l’auto troverete le chiavi al suo interno e potrete guidarla proprio come se fosse la vostra. Al termine del vostro noleggio vi basterà rimettere al proprio posto le chiavi, spegnere tutto e chiudere la macchina. Il pagamento vi verrà automaticamente addebitato sulla carta inserita nell’App.

Facile no?!

Ci sono diverse App di car-sharing che funzionano molto bene a Milano e sono sicuro che avrete sentito parlare delle Enjoy, le fiat 500 rosse che ormai sono presenti in tante città d’Italia.

Tuttavia, io ho deciso di consigliarvi Car2go per diversi motivi:

  • Ha un servizio clienti attivo 24h e veramente efficiente;
  • Utilizza solo Smart fortwo e forfour, macchine molto più piccole e semplici da parcheggiare;
  • L’app è molto comoda e permette di selezionare un’area di km all’interno della quale concentrare la nostra ricerca. Se apparirà un’auto, ci arriverà una notifica;
  • Enjoy è talmente utilizzata che è diventato quasi impossibile trovarne una durante il weekend, mentre con Car2go le probabilità sembrano essere maggiori.

Insomma, io ho utilizzo questa App molto spesso e non posso fare altro che consigliarvela!

3. mytax

Se proprio non sapete come tornare a casa e trovare un car-sharing sembra impossibile, allora non potrete fare altro che chiamare un Taxi.
Anche in questo caso, però, c’è una fantastica app pronta ad evitarvi l’inutile attesa al telefono con quella musichetta fastidiosissima che vi verrebbe voglia di lanciare il telefonino nel naviglio.

Grazie all’app mytaxi potete, infatti, inserire la vostra posizione attraverso il GPS, selezionare la destinazione che volete raggiungere e prenotare il vostro taxi in pochi secondi.
La cosa più bella, a mio parere, è che l’app vi comunica in anticipo la tariffa stimata, il tempo di attesa stimato e l’orario di arrivo previsto.

4. Glovo

Entriamo nella parte più interessante dell’articolo: le app per il food delivery!
Si dice che la vita a Milano sia incredibilmente frenetica. Beh, è vero!
State sicuri che vi capiterà di non avere neanche il tempo di fare la spesa e di tornare a casa con la sola voglia di buttarvi sul vostro comodo letto.

E chi cucina?

Il food delivery nasce proprio per risolvere questo problema e, con pochissimi click, riuscirete a ricevere il cibo che tanto desiderate direttamente a casa.
Anche in questo caso ci sono tantissime app che si occupano di food delivery. JustEat è la più famosa, poi c’è Deliveroo di cui vi parlerò in un prossimo articolo.

Oggi, però, mi sento di consigliarvi Glovo perché è l’app che reputo più funzionale, comoda e piacevole da utilizzare.
In più, non solo permette di ordinare cibo e spesa a casa ma anche di far fare delle vere e proprie commissioni al proprio posto.
Dato che ormai sono entrato nel mood milanese, utilizzo spesso Glovo e ve la consiglio!

Se ancora non avete prenotato con l’app Glovo, ho un regalo per voi. Il primo passo per ottenerlo è scaricare l’app CLICCANDO QUI.
Effettuando la prima prenotazione da app con il codice 19917FP otterrete 5€ di sconto!

5. TheFork

Restando in tema cibo, voglio concludere questo articolo con un’app davvero utile, figlia di TripAdvisor, che ha permesso a un poveraccio come me di provare degli ottimi ristoranti a Milano.
Sto parlando di thefork, l’app che ti permette di filtrare e individuare tantissimi ristoranti in base al tuo gusto e al tuo budget.

Ma il motivo per il quale voglio consigliarvi questa app è che ti permette di prenotare il tuo tavolo in alcuni ristoranti e ricevere sconti fino al 50%. Tenete in considereazione che, in una città come Milano, quasi tutti i ristoranti offrono tra il 20% e il 30% di sconto sulle prenotazioni tramite app.

In più, ci sono alcuni periodi speciali come il TheFork Festival che permettono di ricevere ulteriori sconti e vantaggi sulle prenotazioni.
Insomma, prima di prenotare in un ristorante, provate a controllare su TheFork e magari riuscirete a risparmiare un bel 50%.

Queste erano le 5 app che per me sono state una vera e propria salvezza a Milano ma ce ne sono tante altre che possono sicuramente dare una mano.

Per voi quali sono le app più utili a Milano?

Rispondete nei commenti o scrivetemi su Instagram!

#TAM

2 pensieri su “Sopravvivere a Milano: 5 App fondamentali!

  1. Pingback: Milano da Big Likes: 4 locali instagrammabili - unterroneamilano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *